SCHEDA FONTANA

Flaminia. Fontana di Papa Giulio III
Via Flaminia

  • Zona: Quartiere 3 - Pinciano
  • Informazioni e curiosità:
    Inserita da Pirro Logorio sull'angolo smussato della palazzina di Pio IV lungo la Via Flaminia all'imbocco di vicolo di Villa Giulia, si può notare ciò che resta della grande fontana (un tempo isolata) che papa Giulio III fece erigere nel 1552 da Bartolomeo Ammannati. Una fontana notevole e assai interessante che nel corso dei secoli ha subito varie vicissitudini e il cui aspetto originario si può desumere da un affresco del 1553, all'interno della villa, e dal maestoso prospetto architettonico in peperino tuttora esistente.
    Oggi essa risulta formata da due ordini sovrapposti: quello inferiore ha la parte centrale con due agili colonne corinzie in marmo che sostengono l'architrave, nel cui timpano, interrotto, figura il malridotto stemma papale di Benedetto XIV. Tra gli alti basamenti sui quali poggiano le colonne, un mascherone alato, sovrastato da uno stemma abraso, e i due delfini che lo fiancheggiano, versano l'acqua in una grande vasca rettangolare con angoli arrotondati. Anche l'ordine superiore ha varie divisioni e il tutto appare troppo imponente rispetto alla modestia della fontanella sottostante.
    Pur così striminzito rispetto al grandioso progetto dell'Ammannati (vari elementi scomparsi, altri successivamente alterati, nicchie laterali prive di statue e di stemmi sovrastanti, iscrizioni originali sostituite), il complesso architettonico della fontana di papa Giulio conserva ancora un certo fascino ed una signorile eleganza.
  • Visualizza ubicazione fontana